¡Gracias! Su mensaje ha sido enviado correctamente

Cerrar

Categorías

Somnibel si apre sulla rivista Medicina Respiratoria

01/03/2019
categorías: News Noticias|| etiquetas:

Questa rivista dedica alcune pagine alle alternative al CPAP nel trattamento dell’apnea del sonno nel volume numero 11, dove è possibile ottenere ulteriori informazioni sui trattamenti posizionali in SAHS posizionale e in particolare Somnibel (pagina 28).

Trattamento di OSAS. Oltre CPAP, FÉLIX DEL CAMPO, ANA CEREZO, Medicina respiratoria, vol. 11 nº 3, pagine 25-33, editorial Neumología y Salud.

Sommario (pagina 25)

La sindrome dell’apnea ostruttiva del sonno è una malattia cronica e prevalente associata a una significativa morbilità, sia in termini di qualità della vita che di conseguenze cardiache e metaboliche. Il trattamento di riferimento è ancora CPAP. Tuttavia, un numero non trascurabile di pazienti non è aderente al trattamento; da qui la necessità di cercare altre opzioni terapeutiche. Nei pazienti con obesità, sono raccomandati restrizione calorica e aumento dell’attività fisica. I nuovi dispositivi posizionali consentono di evitare la posizione di dorsale alla CPAP in pazienti con OSA lieve-moderata, con un’efficienza simile a quella della CPAP. L’identificazione dei pazienti e il corretto follow-up dentale sono aspetti chiave. Sebbene ci sia un gran numero di dispositivi, è consigliabile costruirli in modo personalizzato e consentire loro di essere laureati. Chirurgia delle vie aeree superiori e chirurgia di avanzamento mandibolare sono indicati in pazienti con OSAS grave che non accettano il trattamento con CPAP. La stimolazione del nervo ipoglosso è un nuovo trattamento che in un gruppo selezionato di pazienti fornisce buoni risultati a breve e lungo termine.

Introduzione (Pagina 26)

La sindrome da apnea ostruttiva del sonno (OSAS) è una malattia prevalente, caratterizzata dall’aspetto ripetitivo durante il sonno della cessazione o dalla riduzione del flusso aereo dovuto al collasso delle vie aeree superiori (VAS). Questi episodi possono essere accompagnati da sintomi clinici, cambiamenti nella qualità della vita e comparsa di malattie cardio-metaboliche. In questi pazienti iniziare il trattamento è indicato, al fine di stabilizzare le vie aeree superiori (VAS), per la soppressione o diminuzione di eventi respiratori, la scomparsa dei sintomi clinici e riduzione a lungo termine del rischio cardiovascolare e mortalità (1). Allo stato attuale, è disponibile un’ampia varietà di opzioni terapeutiche, oltre alla CPAP, come mostrato nella Tabella I. Le modalità terapeutiche sopra menzionate non si escludono a vicenda e molto spesso nello stesso paziente. È possibile combinare uno di questi trattamenti. D’altra parte, l’indicazione di ciascuna di queste opzioni terapeutiche non è ben definita.

Dalla sua introduzione nei primi anni ’80, la pressione positiva continua delle vie aeree (CPAP) è ancora il trattamento di riferimento per OSA. Sebbene sia un trattamento efficace ed economico, l’adesione ad esso è relativamente modesto, sebbene sia simile a quelli raggiunti da vari trattamenti nelle malattie croniche. Tuttavia, questo è l’argomento principale utilizzato per interrogare CPAP come trattamento di riferimento (2).

Tratamiento postural (Página 28)

Il numero e la durata degli eventi respiratori sono strettamente correlati alla posizione del corpo. Nella posizione supina, il russamento è più intenso, i micro-risvegli sono più frequenti, l’AHI aumenta e le desaturazioni sono maggiori. Sebbene esistano criteri diversi, l’OSAS posizionale è definita come la presenza di un AHI> 5, oltre agli eventi in posizione supina che sono almeno il doppio di quelli presenti nella posizione di decubito laterale. L’OSAS posizionale è relativamente frequente, specialmente nei pazienti più giovani, meno obesi e con OSAS lieve / moderata.

La terapia posizionale nei pazienti con OSAS avrebbe lo scopo di evitare la posizione di decubito supino durante il sonno. È raccomandato nei pazienti con OSAS posizionale e il suo profilo più appropriato sarebbe: pazienti giovani, non obesi, con OSAS lieve / moderata. Nel mercato ci sono dispositivi molto diversi per evitare la posizione supina come palle da tennis, giubbotti, allarmi di posizione, cuscini, ecc. (16). Questi sono dispositivi passivi che riducono o eliminano gli eventi russare e respiratorio. Il suo limite principale è l’aderenza a lungo termine, principalmente a causa del suo disagio e della qualità del sonno (17).

Negli ultimi anni sono stati commercializzati diversi dispositivi che producono una vibrazione pulsante quando il paziente viene posto in decubito. Cercano di costringere il paziente a cambiare posizione, senza compromettere la qualità del sonno. Questo tipo di dispositivo applica l’unità vibrante in diverse parti del corpo: torace (Night Balance ™), nuca (Night shift ™) o fronte (Somnibel R) (18,19). È importante sottolineare l’importanza della posizione della testa in questo tipo di trattamento. Quello applicato sulla fronte è stato sviluppato nel nostro paese congiuntamente dalla società SIBEL S.A.U. e l’unità funzionale del sonno di OSI Araba (Figura 2). Ha il vantaggio di fornire dati sull’aderenza al trattamento, oltre a informare sui cambiamenti posturali. Tutti questi dispositivi hanno dimostrato di ridurre gli eventi e i desideri respiratori, presentando una buona accettazione almeno a breve termine; Può essere usato da solo o in combinazione con altre modalità di trattamento. È stata descritta la sua utilità nell’OSAS posizionale dopo l’intervento chirurgico di avanzamento mandibolare. Non ci sono molti studi comparativi sulla sua efficacia.

Somnibel si apre sulla rivista Medicina Respiratoria

Recent News

15/05/2019 - Somnibel pilot study in the Respiratory Medicine journal

01/03/2019 - Somnibel si apre sulla rivista Medicina Respiratoria

29/11/2017 - SIBELMED – MEDICA 2017

15/05/2017 - Sibelmed in Neumomadrid e Semergen

14/02/2017 - Entra nel mondo della spirometria

18/11/2016 - SIBELMED in Medica 2016

04/07/2016 - SIBELMED in SEPAR

23/02/2016 - Apnea del sonno può danneggiare i reni.

04/02/2016 - Sibel in Arab Health

28/07/2015 - Nuevo Curso de Espirometría

Unidades de Negocio

?>